logo for print
Comune di Imola

Sito ufficiale dell'Amministrazione comunale




cosa fare per . . .

il LAVORO

La Provincia è l'ente competente le informazioni relative alla ricerca di lavoro.
www.provincia.bologna.it/lavoro - numero verde 800 286 040 dal lunedì al al venerdì ore 9-17.

 

Aggiornamento del 10.12.2014

Con l'approvazione del "Job Act" in dicembre 2014 cambia la normativa che regola il lavoro: ogni informazione deve essere verificata.
In particolare:

  • cambiano le regole per art. 18 dello Statuto dei lavoratori: reintegro del posto di lavoro nei casi di licenziamento
  • sono aboliti i contratti "co.co.pro"
  • è stata approvata la nuova assicurazione sociale per l'impiego (ex disoccupazione)

Garanzia Giovani

La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo sono stati previsti dei finanziamenti per i Paesi Membri con tassi di disoccupazione superiori al 25%, che saranno investiti in politiche attive di orientamento, istruzione e formazione e inserimento al lavoro, a sostegno dei giovani che non sono impegnati in un'attività lavorativa, né inseriti in un percorso scolastico o formativo (Neet - Not in Education, Employment or Training).

logo garanzia giovani - vai al sito ufficialePer i giovani tra i 15 e i 29 anni, residente in Italia – cittadino comunitario o straniero extra UE, regolarmente soggiornante  – non impegnato in un’attività lavorativa né inserito in un corso scolastico o formativo, la Garanzia Giovani è un’iniziativa concreta che può aiutare ad entrare nel mondo del lavoro, valorizzando le attitudini e il background formativo e professionale.

Per saperne di più

 

Accesso al lavoro

Per accedere al mondo del lavoro è necessario aver assolto l’obbligo scolastico e avere l'età minima prevista dalle norme vigenti.
Attualmente è di 16 anni, con eccezione per quanto riguarda spettacolo, cultura e sport, nonché quando l’assunzione avvenga con contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale iniziando a lavorare a 15 anni (i quindicenni possono assolvere all’obbligo scolastico anche nei percorsi di apprendistato)

Chi cerca lavoro deve presentarsi al Centro per l’Impiego del territorio dove ha il domicilio. La normativa prevede colloqui di orientamento in cui vengono offerti servizi di sostegno all’inserimento lavorativo (orientamento, proposte di percorsi di formazione, offerte di lavoro).
Per ogni iscritto viene compilata una scheda professionale contentente informazioni relative alle competenze ed esperienze: conoscenza di lingue straniere, corsi frequentati, ecc.
Approfondimenti su Provincia di Bologna/lavoro - Centri per l'Impiego

Centro per l’Impiego Imola

via Boccaccio, 27, piano terra
tel. 0542 603100 - e-mail cimp.imola@provincia.bologna.it
Dal lunedì al venerdì ore 9-13; martedì e giovedì anche 14.30 - 16.30

Informazioni generali

  • Le normative relative ad apprendistato e forme di contratto di lavoro sono definite nella riforma del mercato del lavoro. Approfondimenti su www.nuovoapprendistato.gov.it
  • E' abolito il libretto di lavoro
    Al momento dell’assunzione il datore di lavoro consegna la lettera di assunzione, da conservare accuratamente. Per chi lo possiede, il vecchio libretto può essere conservato per i lavori svolti in passato.
  • Liste di collogamento: le liste di collocamento sono soppresse escluso quelle dei disabili (L. 68/99) e dei lavoratori in mobilità.
  • Tirocini formativi: sono una fase di pre-lavoro, quindi senza retribuzione: si tratta di periodi formativi ma anche di verifica attitudo-comportamentali da parte dei datori di lavoro e vanno attivati secondo quanto previsto dalla normativa in vigore.
  • Prestazioni occasionali di tipo accessorio pagabili con buoni di lavoro/voucher
    Per attività lavorative di natura meramente occasionale qualunque committente privato o pubblico può rivolgersi a qualunque prestatore di lavoro, anche minore (nel rispetto delle norme in materia di salute sui luoghi di lavoro), per ottenere una collaborazione di compenso limitato: è fissato un "tetto" e le norme non valgono per il lavoro agricolo in cui il lavoro accessorio è destinato a pensionati e studenti sotto i 25 anni.
    I voucher sono disponibili presso INPS (solo fino al 31.12.2015), tabaccai, banche e Poste ed includono la copertura Inail contro gli infortuni e le quote di gestione separata Inps.
    Approfondimenti su www.inps.it - lavoro accessorio
  • Per informazioni sull’ASPI - Assicurazione per l'Impiego (ex indennità di disoccupazione) e MINIApsi, occorre rivolgersi all'INPS o ai Patronati Sindacali. Strumenti e informazioni sul sostegno al reddito sono disponibili su Provincia di Bologna/lavoro - strumenti di sostegno al reddito
  • Il licenziamento può essere impugnato entro 60 giorni. In caso di mancato accordo di conciliazione l'eventuale ricorso va presentato al tribunale entro 180 giorni.
  • Per contrastare il fenomeno delle "dimissioni in bianco" le dimissioni dal lavoro sono valide solo se convalidate - a seconda dei casi - presso i Centri per l’impiego o la Direzione Provinciale del Lavoro.

 

 

Ultimo aggiornamento: 8 settembre 2015

A cura di URP-Informacittadino
per segnalazioni, domande, proposte: @URP/Informacittadino



Informativa privacy (C)opyright 1999,2015 by Comune di Imola Via Mazzini, 4 40026 - Imola (bo) - Tel +39 0542 602111 Fax +39 0542 602289
Powered by E-Mind - Photo IsolaPress